Questo ti sarà utile anche per portare maggiore traffico verso il tuo sito e rendere le persone più informate sul tuo conto. Un’altra importante novità dovrebbe arrivare per chi deve ancora prendere la patente. Nel documento presentato a Palazzo Chigi si leggono i nuovi termini per sostenere l’esame di teoria senza dover pagare una seconda volta. In considerazione del protrarsi dello stato di emergenza a causa della pandemia da Covid-19, chi ha presentato la domanda per l’accesso al quiz nel 2020 dovrebbe avere tempo fino al 31 dicembre 2021 per la prova scritta. Ricevi gratuitamente le nuove guide di economia e di finanza di Soldioggi.it direttamente al tuo indirizzo email. Se ti sei trasferito in un comune di un diverso distretto ASL, allora devi aggiornare la tua situazione e cambiare anche medico. Devi partire per un viaggio all’estero e sul tuo passaporto c’è ancora il tuo vecchio indirizzo.

  • È possibile pagare i bollettini anche online, utilizzando un servizio di online banking abilitato, oppure le app compatibili con il pagamento digitale dei bollettini postali.
  • Le dichiarazioni possono essere rese direttamente gli sportelli dell’Ufficio Anagrafe o inoltrate per raccomandata, per via Fax o per via telematica.
  • Aggiornamento del 1° luglio 2021 con approfondimenti sui controlli per verificare l’aggiornamento della residenza sulla patente e la nuova procedura per aggiornare il libretto di circolazione o documento unico.
  • Fai clic sul file con il tasto destro del mouse e seleziona “Salva con nome” per avviare il download.

Con la stessa modalità, il cittadino può scaricare l’attestazione contenente i dati di residenza, così come registrati nell’ANV, da esibire in caso di necessità. Inoltre, utilizzando l’app iPatente è possibile ricevere direttamente sul proprio cellulare, se abilitato, la notifica di avvenuta decurtazione dei punti. Nei 45 giorni successivi alla richiesta di cambio di residenza o di abitazione l’Ufficio Anagrafe effettuerà le verifiche al domicilio dichiarato e controllerà tutta la documentazione presentata dal richiedente o eventualmente trasmessa dal comune di emigrazione. Rinnovo che va fatto ogni 5 anni o ad intervalli inferiori se il caso specifico dell’interessato lo richiede. Pur dovendo comunque fare la visita medica di persona, per ovvi motivi, sono sempre più diffusi i servizi di prenotazione e pagamento online della stessa, con un costo totale di rinnovo di 80 euro circa. Chi intende variare la propria residenza deve recarsi all’Anagrafe e compilare un modulo richiedente i dati anagrafici e gli estremi della patente di guida.

Servizi Erogati

Il servizio di recapito delle patenti ai cittadini prevede la consegna del documento di guida emesso per RINNOVO o come DUPLICATO all’indirizzo di residenza o altro indirizzo indicato dal titolare all’atto della driversol.com/it/drivers/bluetooth-devices/ftdi/ft232r-usb-uart richiesta. Il PRA provvede d’ufficio all’aggiornamento dell’archivio, ma il CdP continuerà a riportare il vecchio indirizzo, poiché il tagliando si appone sulla patente e sulla carta di circolazione.

Legge 104: Nessuna Scadenza Della Certificazione Per Fruire Delliva Agevolata

Tale procedura a seguito di modifiche del Codice della strada è stata modificata nel 2013. Per completare l’operazione si dovrà poi attendere la verifica dell’effettiva residenza presso l’indirizzo indicato, da parte della Polizia Locale. Quando la tua residenza sarà ufficializzata, potrai svolgere tutte le pratiche riguardanti la tua patente nel paese straniero in cui risiedi. In fase di controllo da parte della polizia stradale essa svolge una funzione di identificazione del conducente e le generalità fornite devono essere corrette per facilitare eventuali riscontri.

I documenti principali che devono essere aggiornati con l’indirizzo della nuova residenza sono la patente, il libretto di circolazione e ovviamente la carta di identità. Dopo l’ultima proroga che posticipava la scadenza di carta di identità e patente di guida al 30 aprile 2021, la bozza del nuovo decreto legge riporta la data del 30 settembre 2021. Sarà dunque possibile rinnovare i documenti di riconoscimento dopo altri 5 mesi rispetto a quanto già stabilito con precedenti decreti. Nella bozza del decreto Proroghe di cui si è discusso in Consiglio dei Ministri il 29 aprile 2021, con 11 articoli che rinnovano alcune scadenze, è presente un passaggio che riguarda i documenti di identità. Cambia dunque la data di scadenza per la carta di identità e la patente di guida. Nel corso della pandemia, e con diverse proroghe dello stato di emergenza, è stato reso possibile negli scorsi mesi il rinnovo dei documenti in date successive a quelle previste per legge. Per quanto riguarda la documentazione per il cambio di residenza e l’adeguamento della polizza auto, bisogna tenere conto che bisogna rivolgersi a diversi enti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post comment